Gli ultimi quattro secoli dell'abbazia di Santa Maria - laredit

Tradizione, qualità, innovazione editoriale
LAReditore
Vai ai contenuti
Gli ultimi quattro secoli dell'abbazia di Santa Maria di Pinerolo
di AA.VV.  a cura di Piercarlo Pazé

La storia dell'abbazia di Santa Maria, fondata nel 1064 dalla contessa Adelaide fuori dall'abitato di Pinerolo, può essere letta da prospettive diverse: residenza di una comunità di monaci; complesso di edifici con due chiese, chiostri, fabbricati, corti, giardini e orti; ente prestigioso in relazione con la corte sabauda, il regno di Francia, il papato e i poteri locali, che ha avuto dei cardinali e vescovi come abati e dei monaci provenienti dalla nobiltà e dalle oligarchie cittadine.
Il libro presenta a partire dal Quattrocento alcuni snodi della sua vicenda secolare dal passaggio dell'abbazia nell'orbita sabauda al tempo del duca Amedeo VIII ai mutamenti nei periodi di occupazione francese di Pinerolo; dall'impegno contro i valdesi insediati nel suo territorio alla distruzione del complesso abbaziale del 1693 fino all'esautoramento con l'istituzione della diocesi di Pinerolo nel 1748 e la soppressione in epoca napoleonica. Interessanti gli approfondimenti sul profilo architettonico degli edifici scomparsi e il patrimonio artistico e librario.
formato 17x24 - pagine 320
ISBN 9788898345991
15,00€
Aggiungi
Uffici: Via Chiampo 16
Sede legale: Piazza Europa 6
10063 Perosa Argentina (Torino)

+39 349 6178125 - 349 6680940


info@laredit.it - ordini@laredit.it
LAReditore
PI 07097780014
Torna ai contenuti